Escursioni Giornaliere e Visite Guidate

Cascate Forgiarelle

Si trovano nella riserva integrale del parco nazionale dell'Aspromonte, un ambiente completamente primordiale tra foreste inesplorate ed alberi giganti.

Amendolea antica

Da Chorion (paese) grecanico a castra (fortino) Bizantino per poi divenire fortezza Normanna. Le sue antichissime origini sono legate alle antiche micropolis e fortezze greche distribuite  lungo il tratto di costa della fiumara Amendolea. 

Bova

Da Fortino Greco si trasformò in castra Bizantino per ospitare anch'esso le micropolis greche che si allontanarono dalla costa per sfuggire alle scorrerie dei barbari del mare. attualmente Bova 850 metri s.l.m. è uno dei borghi meglio conservati dell'area grecanica.

Escursioni Giornaliere e Visite Guidate

Africo vecchio

E' uno dei borghi grecanici che sono stati abbandonati dopo le due alluvioni degli anni 50 e 70.  Le sue radici affondano alle micro polis greche nate lungo la costa oltre 2500 anni fa e che hanno dovuto abbandonarla dopo le tragiche scorrerie piratesche durante il declino dell'impero Romano. 

Gallicianò

Viene considerato l'acropoli della magna Grecia, è il paese più ellenofono dell'area grecanica. Grazie alla loro forza d'animo e amore per la propria terra gli abitanti non hanno abbandonato il piccolo borgo permettendo così di conservare la lingua le tradizioni e salvare l'intero abitato. 

Pietra Cappa

E' un gigantesco monolite che si trova nel versante orientale del parco nazionale dell'Aspromonte ed un sentiero ad anello permette di effettuare una meravigliosa escursione passando anche dall'eremitaggio Bizantino delle rocche di San Pietro.

Escursioni Giornaliere e Visite Guidate

Pentedattilo

E' uno dei luoghi più suggestivi dell'area grecanica, il suo nome Greco significa cinque dita, per via delle punte rocciose che somigliano ad una grande mano. Il paese ormai abbandonato si trova arroccato tra questi spuntoni rocciosi che lo hanno difeso dagli attacchi dei pirati.

Cascate Maesano

Si trovano sul tratto a torrente della fiumara Amendolea ad una quota di circa 1150 metri s.l.m. quest'area del parco è circondata da alberi maestosi rappresentati da faggi abeti bianchi e pini larici mentre sul versante esposto a sud crescono le antiche querce.

Fortezze Greche altopiani di Bova

vista la grande concentrazione di resti archeologici possiamo tranquillamente definire i campi di Bova un'area archeologica a cielo aperto. Su queste alture sono concentrati, fortini greci, aree sacre, insediamenti preistorici ed antiche strade il tutto accompagnato da panorami mozzafiato.  

Escursioni Giornaliere e Visite Guidate

Pietra Castello 

Situata nella valle delle grandi pietre che fanno anche parte pietra cappa e pietra lunga, essa si distingue in particolare per aver ospitato un insediamento di evidente fondazione Bizantina, considerata la disposizione i muri ancora presenti, porterebbe ad ipotizzare che fosse in passato un luogo fortificato.

Il sito archeologico di Monte Fistocchìo 1560 metri s.l.m.

E' il secondo sito più in alto del parco d'Aspromonte, il primo si trova a 1956 metri s.l.m. la sua presenza rimane peri il momento un mistero, in quanto non si riesce a comprenderne la sua natura, se è Greco, Romano o Bizantino, di sicuro però la sua posizione così in alto potrebbe indicare una funzione di controllo del territorio...

Monte Tre Pizzi

Oltre ad essere un sito naturalistico paesaggistico particolare per la presenza di tre monoliti in granito rosso che lo caratterizzano, il monte tre pizzi conserva tracce di un monastero Bizantino dedicato a san Pietro e Paolo. Il sito oltre ad avere dei panorami straordinari su tutta la Locride, esso si trova non distante da antiche vie di comunicazioni e resti di antichi presidi militari Greci.

Escursioni Giornaliere e Visite Guidate

Gerace 

Integer ac vehicula eros, sed dictum sapien. Donec dignissim porttitor ante, sit amet placerat dui. Donec mollis vel arcu et efficitur.

Le Fortezze Greche di Zomaro

Integer ac vehicula eros, sed dictum sapien. Donec dignissim porttitor ante, sit amet placerat dui. Donec mollis vel arcu et efficitur.

Da Pietra Pennata al Santuario Bizantino dell' Alica

Integer ac vehicula eros, sed dictum sapien. Donec dignissim porttitor ante, sit amet placerat dui. Donec mollis vel arcu et efficitur.

Archeo visite

La villa Romana di Casignana

Integer ac vehicula eros, sed dictum sapien. Donec dignissim porttitor ante, sit amet placerat dui. Donec mollis vel arcu et efficitur.

ArcheoDheri Bova marina

Integer ac vehicula eros, sed dictum sapien. Donec dignissim porttitor ante, sit amet placerat dui. Donec mollis vel arcu et efficitur.

Il museo e l'area archeologica di Locri

Integer ac vehicula eros, sed dictum sapien. Donec dignissim porttitor ante, sit amet placerat dui. Donec mollis vel arcu et efficitur.

Escursioni Giornaliere

La durata di esse varia da 1 a più giorni (a discrezione dei gruppi ) e nei periodi più caldi dell'anno si ha la possibilità di scegliere anche la modalità (mattina mare o sito archeologico, pranzo tipico nel paese grecanico ed  escursioni serali o notturne). 

 Gli itinerari di Naturarcheo da sempre si svolgono tra natura storia ed archeologia utilizzando il sistema dell'Ospitalità Grecanica ideata da "Naturarcheo" e che vede coinvolti gente e paesi dell'Area Grecanica del Parco Nazionale dell'Aspromonte e delle sue aree contigue.


elenco escursioni
  • Cascate Maesano
  • Cascate Forgiarelle
  • Cascate Aposcipo
  • Monte Fistocchio
  • Monte tre pizzi
  • Gerace
  • Fortezze Greche
  • canyon la verde
  • Pietra cappa
  • Pietra castello
  • Pentadattilo 
  • Rocce di Prastarà
  • Amendolea - San Pantaleo 
  • Amendolea - Gallicianò
  • Amendolea - Bova
  • Africo Vecchio
  • pietra pennata- Santuario Alica
  • museo di Locri
  • Villa Romana di Casignana
  • Archeodheri (Bova marina